FORME


Ogni volta
ritorno alla fonte
e ritrovo
smaglianti colori.
Immersione,
abbandono totale,
scomposizione
e ricomposizione,
immediata,
generatrice di nuovo,
catarsi dell'anima,
catarsi del corpo.
Corpi
nuovi, antichi,
mai vissuti
mai dimenticati.
Corpi fluttuanti,
presenti nell'aria
tangibili, evanescenti,
corpi che lottano
si abbracciano
si perdono, si trovano.
E tutto confluisce
di nuovo
in un punto lontano
e torna a smembrarsi
all'infinito.